Isotta Fraschini Motori è orgogliosa di essere a bordo

Un ringraziamento speciale per l’ottimo lavoro svolto dal Team Lockheed Martin e Fincantieri Marinette Marine, sulle navi della classe LCS.

MARINETTE, Wis., 16 dic.2019 / PRNewswire / – Littoral Combat Ship (LCS) 19, La Futura USS St. Louis, ha completato le prove di accettazione nel lago Michigan. Ora che le prove sono complete, la nave sarà sottoposta con l’allestimento e conseguente messa a punto finale prima della consegna.

LCS 19 è la decima LCS variante Freedom progettata e costruita dal team industriale di Lockheed Martin (NYSE: LMT) ed è prevista per la consegna alla Marina all’inizio del prossimo anno. “La flotta LCS sta crescendo in numero e capacità, e il completamento delle prove di accettazione da parte di LCS 19 significa che la flotta disporrà a breve di 10 navi veloci e con missione focalizzata nella variante Freedom”, ha dichiarato Joe DePietro, Lockheed Martin vice president and general manager, Small Combatants and Ship Systems. “Man mano che vengono schierati ogni scafo Freedom-varaint, cerchiamo e incorporiamo il feedback della flotta e le lezioni apprese per integrare le capacità per i nuovi scafi. Di conseguenza, LCS 19 include un radar a stato solido, una suite di comunicazioni potenziata, maggiori capacità di autodifesa e ottimizzazione superiore, tra gli altri aggiornamenti “. In totale, ci sono più di 500.000 miglia nautiche sotto la chiglia della classe Freedom-varaint LCS.

La Freedom-Varaint LCS ha completato tre implementazioni di successo con una quarta in corso. A ottobre, LCS 7 (USS Detroit) si è schierata al comando sud degli Stati Uniti a sostegno della campagna Martillo, uno sforzo multinazionale mirata alle rotte del traffico illecito nelle acque costiere centroamericane.

Credits :- https://news.lockheedmartin.com/2019-12-16-Littoral-Combat-Ship-19-St-Louis-Completes-Acceptance-Trials

Posted in